Guida all'acquisto barbecue

Vuoi comprare un grill, ma non vuoi perdere di vista la visione d'insieme con la varietà di modelli e di tipi? In questa consulenza d'acquisto ti mostriamo a cosa devi prestare attenzione prima di acquistare un nuovo grill e ti diciamo qual è il grill più adatto a te.

Le salsicce abbrustolite al punto giusto, le bistecche succulenti e le verdure aromatiche appena grigliate hanno un aspetto delizioso e invitante e sono buonissime. Ma qual è il barbecue giusto per te? Carbonella, gas, elettrico, fuoco aperto o fumo – la scelta dell’apparecchio non è solo una questione di condizioni abitative, bensì anche una decisione legata alla tipologia. Ogni metodo di cottura presenta i propri vantaggi.

Barbecue a carbonella: grigliate tradizionali sulla brace

Grazie al gioco delle fiamme, il barbecue a carbonella crea un’atmosfera suggestiva. L’accensione del fuoco è un’esperienza socializzante e molto divertente. La carbonella conferisce al cibo un aroma inimitabile. I barbecue a carbonella esistono in molte dimensioni e varianti anche per l’uso mobile. Grazie alla carbonella o ai bricchetti utilizzati come combustibili, non dipenderai dal gas e dalla corrente.

Preriscaldare è obbligatorio: l’accensione dei pezzi di carbonella produce una certa quantità di fumo, di cui dovresti tener conto per rispetto dei vicini. Perché la carbonella arrivi a temperatura e si produca la brace sono necessari fino a 45 minuti. La carbonella sarà pronta non appena si sarà ricoperta di uno strato grigio-bianco.

Barbecue con piedi, barbecue a colonna e Lotusgrill

Il barbecue con tre piedi o barbecue rotondo è la forma classica di barbecue a carbonella aperto e rappresenta un’ottima scelta per i principianti che desiderano un modello economico. I piedi innalzano la superficie di cottura ad altezza tavolo. I modelli di qualità più elevata presentano un corpo in metallo verniciato a polveri o in acciaio inox, una base solida e una lavorazione complessivamente migliore. Assicurati che abbia una griglia regolabile in altezza per variare la temperatura.

I barbecue a colonna garantiscono uno sviluppo più rapido del calore e sono consigliati ai grigliatori che hanno fretta. Questi modelli sfruttano l’effetto camino e aspirano l’aria anche dal basso. L’ossigeno supplementare alimenta la combustione della carbonella permettendo di raggiungere più rapidamente la temperatura di cottura. Con la valvola a farfalla puoi regolare l’afflusso di aria.

I Lotusgrill sono barbecue a carbonella da tavolo dal design elegante con ventilatore integrato. La ventola ossigena la carbonella in un contenitore interno chiuso senza produrre fumo. Il barbecue raggiunge rapidamente la temperatura di cottura e il grasso non può colare sulla brace. Le dimensioni maneggevoli rendono il Lotusgrill ideale per l’uso su balconi o per un uso outdoor.

I barbecue a carbonella a fusto piacciono per il loro valore estetico. Il loro corpo a barile è costituito da un fusto per l’olio trasformato. Con il coperchio applicato il barbecue funge da tavolino alto. Per grigliare togli il coperchio. Senza griglia il fusto diventa un focolare.

Barbecue a sfera tuttofare

I barbecue a sfera rientrano tra i barbecue a carbonella più popolari, e a ragione. Il loro corpo è costituito da due semisfere: la semisfera inferiore poggia su piedi e accoglie la carbonella, la griglia e il cibo da cuocere. La semisfera superiore funge da coperchio amovibile. Il coperchio con fori di ventilazione regolabili trasforma i barbecue a sfera in tuttofare flessibili: in caso di pioggia puoi semplicemente coprire salsicce e carne, che continueranno a cuocere in tutta tranquillità. In più, il coperchio consente di grigliare in modo indiretto, il che ne moltiplica sensibilmente le possibilità di utilizzo. Una volta che il barbecue si è raffreddato, il coperchio chiuso dà un’idea di ordine e protegge l’apparecchio.

Molto consigliato il barbecue a sfera con rivestimento in ceramica, di lunga durata e antiruggine. Assicurati che sia dotato di un termometro sul coperchio per avere sempre la temperatura sotto controllo. I piedi dotati di rotelle o un carrello ne semplificano l’utilizzo e il trasporto. Una griglia pieghevole è molto pratica per poter aggiungere carbonella senza dover rimuovere la griglia stessa.

Smoker e kamado

Pulled pork, beef brisket e spare rib rappresentano il santo graal della cultura del barbecue. Per una preparazione autentica, la scelta giusta è lo smoker, che cuoce i cibi indirettamente grazie al fumo caldo prodotto in una camera di combustione con legna e carbonella o con un generatore di fumo alimentato a gas. L’affumicatura avviene per diverse ore a bassa temperatura. Il cibo grigliato rimane succoso ed è caratterizzato da un intenso aroma di fumo. Oltre alle costate e ai grandi tagli di carne puoi insaporire col fumo pesce, formaggio e verdure. Per l’affumicatura utilizzi wood chip, wood chunk (pezzetti di legno più grandi) o pellet.

I kamado o barbecue in ceramica combinano le possibilità di un barbecue a sfera e di uno smoker. Corpo e coperchio a chiusura ermetica sono realizzati in uno spesso materiale ceramico che assorbe e riflette benissimo il calore. Le ventole di aerazione nel fondo e sul coperchio producono un effetto camino regolabile. Si raggiungono temperature fino a 400 gradi Celsius. Con il kamado riescono alla perfezione bistecche con grill mark, “flammkuchen” tradizionali o pizze croccanti come quelle della pizzeria preferita dietro l’angolo. Inoltre, l’altissima temperatura libera la griglia dalla sporcizia (pirolisi) e ne semplifica la pulizia. Regolando l’afflusso di aria è possibile impostare il kamado anche a basse temperature per la preparazione di spare rib e altre cotture lente.

Grigliare su un focolare evoca il romantico crepitare del fuoco dei falò. Mentre la legna brucia nel braciere, ti godi lo spettacolo e il calore delle fiamme. Quando la brace è pronta, applichi la griglia. I treppiedi trasformano i bracieri in un barbecue sospeso. A causa del rischio di scintille trasportate dal vento, l’uso dei bracieri è consigliato solo in giardino.

Grigliare in modo diretto o indiretto?

I barbecue a carbonella senza coperchio sono ideali per grigliare i cibi direttamente sulla brace ad alte temperature e con cotture di breve durata. La preparazione è immediata, perché il calore raggiunge direttamente il cibo dal basso. Le elevate temperature favoriscono una rapida rosolatura con intensi aromi di grigliato. La superficie diventa deliziosamente croccante.

Un barbecue a carbonella con coperchio consente anche di grigliare in modo indiretto. Grigliare a coperchio chiuso assicura una cottura delicata a bassa temperatura. I tagli di carne più grandi cuociono lentamente mantenendo una consistenza morbida e succulenta all’interno.

Durante la cottura indiretta il carbone o i bricchetti sono sistemati in modo che il calore della brace non raggiunga direttamente la carne, ad esempio ad anello lungo il bordo (minion method). La brace si propaga quindi uniformemente mantenendo la temperatura all’interno costante per lungo tempo. Un termometro nel coperchio aiuta a mantenere il controllo. Il coperchio chiuso mantiene il calore all’interno del barbecue e lo riflette come in un forno a convenzione. Il grasso che gocciola non può produrre fiammate e nulla brucia.

La cottura diretta e indiretta possono essere combinate con effetti positivi, ad esempio nel caso delle bistecche, che fai abbrustolire direttamente per breve tempo affinché si crei la crosticina. Poi lasci cuocere la carne per alcuni minuti con calore indiretto fino al grado di cottura desiderato. In questo modo potrai gustare una carne cotta al punto giusto senza bordo grigio.

Barbecue a gas: il piacere della grigliata con il massimo confort e poco fumo

Quando contano fase di avvio breve, precisione e facilità di utilizzo, è il barbecue a gas a vincere la sfida. Puoi iniziare a grigliare senza grandi preparativi: l’accensione avviene premendo un pulsante e il riscaldamento non produce né fumo né scintille. I barbecue a gas necessitano di 10 minuti circa per raggiungere la temperatura di cottura. Una volta terminata la cottura il corpo si raffredda rapidamente. Successivamente sarà sufficiente spazzolare brevemente la griglia. Il gas in bombole è disponibile ovunque e può essere controllato con precisione – la grigliata ad alta temperatura e la cottura lenta sono un successo sicuro.

Una piccola nota negativa della grigliata a gas è costituita dall’assenza dell’aroma di affumicato, tipico della grigliata con carbonella. Un box affumicatore oppure trucioli per affumicare avvolti in carta stagnola assicurano, se necessario, l’aroma di legno. Con questo trucco potrai persino affumicare.

I barbecue sferici a gas sono poco ingombranti e offrono quasi tutti i vantaggi dei barbecue a carbonella – senza il fastidio della cenere. Grazie all’imbuto rotante integrato, anche nei modelli con un unico bruciatore puoi passare dalla cottura diretta a quella indiretta. Nelle cotture lunghe viene meno la necessità di aggiungere carbonella ed è sufficiente ruotare la manopola per modificare rapidamente la temperatura.

Le postazioni barbecue a gas con più bruciatori sono molto flessibili e offrono molto spazio. Quanto più numerosi sono i bruciatori, tanto più calore è disponibile per grigliare e per la pulizia pirolitica. Grazie ai bruciatori multipli si possono produrre zone di temperatura diverse, dal calore pieno per gli aromi di grigliato alla cottura delicata indiretta. La generosa griglia permette di cucinare, a seconda del modello, per quattro, sei e più persone contemporaneamente. I bruciatori a regolazione graduale si avviano con accensione piezometrica e assicurano una notevole potenza sotto le barre aromatizzanti, che favoriscono l’evaporazione dei grassi sciolti aromatizzando il cibo.

Per la grigliatura della carne i bruciatori molti ravvicinati oppure un bruciatore in ceramica raggiungono una temperatura di fino a 800 gradi. Un back burner abbinato a uno spiedo rotante consente di cucinare polli croccanti, gyros o arrosti. Tra gli accessori utili vi sono l’illuminazione del piano cottura, un contenitore per la bombola del gas e un grande vano portaoggetti.

I barbecue per cottura dall’alto sono barbecue a infrarossi per gli amanti della bistecca. Un bruciatore in ceramica a gas produce 800 gradi di calore nella parte superiore. L’irradiamento di calore a infrarossi investe la carne, il pesce, l’ananas o la crème brûlée dall’alto e produce in due minuti una deliziosa crosticina. Grassi e succhi gocciolano verso il basso.

La plancha a gas è un barbecue da tavolo dotato di una piastra di cottura continua anziché una griglia. Ti consente di preparare ogni tipo di pietanza, dalle uova per la colazione alla carne, dai frutti di mare agli hamburger e alle verdure, davanti agli occhi dei tuoi ospiti. L’utilizzo è simile a quello delle piastre per la grigliata nei ristoranti giapponesi – non possono cadere neanche i pezzi più piccoli.

Barbecue elettrico: professionista per il balcone

Con i barbecue elettrici puoi goderti il piacere della grigliata sul balcone, in modo semplice, pulito, in poco spazio e in modo quasi inodore. Basta inserire la spina e dopo una breve attesa è pronto per accogliere il cibo. Non servono né carbonella né bombola del gas e la temperatura è facilmente regolabile. Sono molto pratici i modelli con la vaschetta per l’acqua: basta un breve risciacquo e il barbecue torna come nuovo. La griglia o la piastra antiaderente sono lavabili in lavastoviglie. I barbecue elettrici sono molto sicuri, perché non producono fiamme libere, non raggiungono inoltre le alte temperature delle altre varianti di barbecue e non conferiscono l’aroma di carbone.

I barbecue elettrici da tavolo sono maneggevoli e si appoggiano appunto sul tavolo. Questo è un vantaggio se si griglia su stretti balconi o terrazze. E fino alla successiva grigliata l’apparecchio si ripone nell’armadio o nella dispensa. È l’unico tipo di barbecue di cui molti modelli da tavolo sono adatti anche all'uso indoor.

Le griglie a contatto elettrico sono una forma particolare di grill da tavolo e permettono di cuocere la pietanza contemporaneamente sui due lati, cosa che riduce i tempi di cottura. Inoltre consentono di cuocere meglio gli alimenti congelati e di preparare panini imbottiti croccanti senza eguali.

I barbecue elettrici a colonna sono dotati di una base e non occupano spazio sul tavolo. La base assicura stabilità e pone l’apparecchio a una confortevole altezza di lavoro.

I grill elettrici a infrarossi irradiano dall’alto sulla carne un intenso calore che raggiunge gli 800 gradi tramite un elemento riscaldante in ceramica. Questo procedimento produce una crosticina altamente aromatica, mentre l’interno della carne rimane morbido e succoso. I grill elettrici a infrarossi sono ideali anche per gratinare e dorare.

Quanto deve essere grande il nuovo barbecue?

Un criterio nella scelta di un nuovo barbecue è senz’altro il numero di persone per le quali generalmente cucini. Due salsicce trovano posto anche sul grill più piccolo. Se oltre alle salsicce occorre cuocere contemporaneamente anche bistecche di collo, pancetta e snack vegetariani, si consiglia un modello di media grandezza. I barbecue grandi sono ideali per le famiglie e per una grande cerchia di amici.

A causa delle ridotte dimensioni della griglia i barbecue piccoli consumano meno carbonella o gas. Hanno un ridotto ingombro e sono spostabili ovunque. Pertanto, potrai utilizzare il tuo barbecue ad esempio anche in campeggio o sul balcone, sulla spiaggia o nel parco. Se il numero di persone aumenta, il modello compatto presto diventa troppo piccolo.

Su un barbecue più grande puoi preparare anche tagli di carne grandi. Una bistecca Tomahawk con l’osso è una vera esperienza di gusto. Il roast beef, un intero carré di vitello oppure le Bacon Bombs sono la vera chicca di ogni grigliata, ma possono essere preparati solo su una superficie abbastanza ampia. Anche grigliare con diverse zone di temperatura richiede spazio, perché non è possibile utilizzare l’intera griglia fino al bordo.

Tra i professionisti del barbecue la regola generale per quanto riguarda le dimensioni del grill è la seguente «la superficie del grill va sostituita solo con una superficie più grande». Se è disponibile un’adeguata superficie di installazione, il barbecue può tranquillamente avere una taglia in più.

Griglia del barbecue: acciaio inox, ghisa o smaltata?

Der Grillrost dient als Auflagefläche für das Grillgut und wird verchromt, in Edelstahl, Gusseisen oder emailliert angeboten. Verchromte Modelle sind bei günstigen Grills üblich und an dünnen Stäben zu erkennen. Sie können rosten, speichern weniger Hitze und erzeugen kein Grillmuster (Branding).

Hochwertiger ist ein Rost aus Edelstahl. Er ist rostfrei, temperaturbeständig und pflegeleicht. Sind die Stäbe dick genug, bekommst du nach Vorheizen schöne Brandings.

Grusseisenroste zeichnen sich durch eine überragende Wärmespeicherung und Abgabe aus. Ihr Branding ist besonders stark. Nachteilig ist der Pflegebedarf: Um eine Schutzschicht zu erzeugen, sollte der Rost vor der ersten Nutzung eingebrannt werden. Bei Wasserkontakt kann Rost entstehen. Regelmässiges Einölen schützt das Material. Emailliertes Gusseisen ist durch eine Beschichtung vor Rost geschützt, allerdings nicht bruchsicher.

Die Alternative zu einem Rost ist eine antihaftbeschichtete Grillauflageplatte. Sie minimiert herabtropfendes Fett und ist auf Balkonen vorteilhaft.

Ecco gli accessori di cui avrai bisogno

Al fine di abbreviare i tempi fino all’inizio della cottura, nelle grigliate con carbonella risulta molto pratico l’uso di un camino per accensione brace. Per pulire la griglia avrai bisogno di una spazzola per barbecue. Con un’adeguata pinza e paletta potrai girare il cibo in cottura. I guanti per barbecue proteggono le tue mani quando aggiungi carbonella. Un termometro da barbecue ti permette di controllare il grado di cottura delle tue pietanze evitando perdite sul piano del gusto dovute a una cottura eccessiva. Griglie o piastre per pizze aumentano la varietà delle preparazioni. Per pezzi di carne piccoli e verdure si rivelano molto pratici gli spiedini che sono facili da girare.

Conclusione: il tanto amato piacere della grigliata

Preferire la carbonella, il gas o la corrente elettrica è una questione di gusti. Tutti i metodi consentono di preparare deliziose specialità grigliate. Chissà, forse al tuo nuovo barbecue se ne aggiungerà presto un altro – portatile, per l’affumicatura o per godersi ancora di più i piaceri all’aria aperta.