MenuTutti i prodotti

Risultati

TV

Ordina per:
1-24 di 270Articoli
Su ordinazione
Disponibile
Disponibile
Speed
Disponibile
Speed
Disponibile
Speed
Disponibile
Disponibile
Speed
Disponibile
Speed
Disponibile
Speed
Data di consegna sconosciuta
Disponibili – pochi pezzi a magazzino
Disponibile
Speed
Disponibili – pochi pezzi a magazzino
Disponibile
Speed
Disponibili – pochi pezzi a magazzino
Speed

Televisori

Gli apparecchi TV, oltre che per la marca, si differenziano per le seguenti caratteristiche: dimensione, tecnologia dello schermo, risoluzione, velocità di refresh e design. Marchi quali Samsung, LG, Panasonic, Sony o Philips si superano costantemente con le loro innovazioni.

Dimensioni

Per la dimensione è decisiva la dimensione del locale in cui troverà posto la televisione. Maggiore è lo spazio e maggiore è la distanza tra il divano e la TV, più grande potrà essere il televisore. La diagonale dello schermo si misura in pollici. Un pollice corrisponde a 2,54 centimetri. Attualmente ci si orienta prevalentemente verso i televisori da 65 pollici. Questi apparecchi hanno una diagonale di circa 1,65 metri.

Tecnologia dello schermo

Le più comuni sono le TV LCD con una retroilluminazione a LED. La fonte luminosa che illumina i cristalli liquidi si trova direttamente dietro allo schermo. Al contrario, i televisori OLED non hanno bisogno di una fonte di luce; sono quindi più sottili e leggeri e possono riprodurre contrasti più forti. Nella tecnologia OLED ogni pixel emette esso stesso la luce. La più recente innovazione è rappresentata dagli schermi QLED con la tecnologia Quantum Dot di Samsung che amplia ulteriormente la gamma di colori e, a detta del produttore, riproduce il volume del colore al 100%.

Qualità dell'immagine

Per la qualità dell'immagine sono decisivi due componenti: la risoluzione (numero di pixel) e la velocità di refresh (Hertz). Nei televisori con un numero elevato di pixel le immagini sono particolarmente nitide e chiare. Oggi molti apparecchi sono già dotati di una risoluzione 4K che corrisponde a una altissima risoluzione di 3840 x 2160 pixel. La velocità di refresh è indicata in Hertz: maggiore è questo numero, più fluidi saranno i movimenti e quindi migliore la percezione delle immagini.

Design

Scegliete tra TV a schermo curvo o a schermo piatto. Gli schermi piatti hanno il vantaggio che si possono montare meglio direttamente a parete. Garantiscono inoltre una migliore visibilità quando ci si posiziona lateralmente rispetto allo schermo. I televisori curvi, grazie al design arcuato ed elegante, arricchiscono inoltre l'arredamento del salotto. E danno la sensazione di essere proprio dove si svolge la scena che state guardando sullo schermo.