1. Home
  2. Blog
  3. Guida
  4. LG PL7

In prova: LG Altoparlante Bluetooth PL7

La serie PL di LG presenta tre altoparlanti Bluetooth: PL2, PL5 e PL7. Il nostro esperto Dario Wolflisberg ha testato quest'ultimo per un mese. Spoiler: lo ha trovato fanstastico.

La prima impressione

Il PL7 è realizzato in plastica e, grazie alla sua forma a pillola, non è esattamente l'altoparlante Bluetooth che colpisce di più. Tuttavia, può essere collocato sui mobili senza esitazione. A differenza degli altoparlanti Ultimate Ears o Sony, LG non offre una grande scelta di colori. Il PL7 è semplicemente disponibile in blu scuro.

Piccolo spettacolo di luci

Visivamente, l'altoparlante Bluetooth è visibile solo quando lo si accende. I radiatori passivi a sinistra e a destra del PL7 hanno una luce circolare. Questi iniziano a lampeggiare quando i radiatori stessi vibrano. Questa è una bella caratteristica, ma deve essere buio per notare qualcosa. Le luci possono essere regolate, controllate o spente completamente nell'applicazione XBOOM di LG.

Divertimento resistente alle intemperie

Inoltre, il PL7 ha una classificazione IPX5, che dovrebbe renderlo resistente agli spruzzi. Naturalmente, ho voluto testare se questo fosse vero. Così in un giorno di pioggia l'ho portato con me fuori è l'ho lasciato acceso sotto una pioggia media. Dopo 10 minuti, ho interrotto il test – non perché il PL7 si è rotto, ma perché la mia giacca non era così impermeabile come pensavo. In ogni caso, il PL7 ha sopravvissuto senza problemi.

Anche la durata della batteria di 24 ore pubblicizzata da LG sembra essere corretta, dato che non ho quasi mai dovuto ricaricare il PL7. L'autonomia di 24 ore della batteria si è basata sull'utilizzo del 50% del volume. A volume più elevato, la durata della batteria diminuirà di conseguenza. A proposito, l'altoparlante viene caricato tramite la porta USB-A su cavo USB-C incluso.

Il suono

Il nucleo di questo altoparlante Bluetooth: il suono. In breve: l'LG PL7 ha un suono fantastico. Ciò è probabilmente dovuto anche alla collaborazione con la rinomata azienda inglese Meridian. Questa azienda si è fatta un nome nel panorama dell'high-end con il processo di segnale digitale (DSP) e le sue eleganti e innovative soluzioni audio ad alte prestazioni.

Meridian come anche LG hanno fatto veramente un ottimo lavoro. Fin dal primo secondo ho avuto stampato in viso l'espressione "WOW" che avevo già avuto per il PX7 di Bowers & Wilkins.

Vivace e cristallino

Il PL7 riproduce la musica in modo vivace, gli alti rimangono cristallini anche ad alto volume senza distorsioni. Le medie frequenze, e quindi le voci sono comprensibili e precise. Nella gamma delle basse frequenze, il PL7 mini ha meno forza rispetto agli altoparlanti JBL Xtreme 2, ma per i miei gusti è comunque sufficiente.

Il PL7 non deve nascondersi nemmeno in termini di volume. Con il 70% di volume anche i coinquilini di tre piani sotto Dario hanno notato che aveva un nuovo gadget. Non ho osato alzare il volume, perché non volevo la polizia alla mia porta di casa. Ma anche a livelli più bassi il PL7 mi ha convinto, dato che il basso era ancora udibile a una certa distanza e ho sentito tutto quello che Billie Eilish cantava.

In effetti, ho notato che a volume moderato e un po' più lontano, il suono si è addirittura caricato di più, il che lo rende più che adatto a stanze più grandi o in un parco. Se si desidera più bassi o si hanno altre preferenze sonore, si può anche regolare questo a proprio piacimento nell'app menzionata in precedenza.

Questo non va bene

Non può essere tutto positivo, ci devono essere ancora dei punti negativi da qualche parte. Ci sono, ma non molti. Trovo l'implementazione del "Sound Boost", che promette beat più potenti, sia piuttosto - beh - inutile. I PL7 suonano già bene per natura e premendo questo pulsante l'altoparlante diventa più forte, ma allo stesso tempo perde anche tutti i bassi che aveva prima.

Penso che questo Sound Boost si sarebbe potuto facilmente sostituire con un Bass Boost - o semplicemente tralasciare il bottone. Penso anche che sarebbe più figo se l'altoparlante PL7 di LG avesse una fonte di luce in più. Semplicemente perché trovo le luci tremolanti eleganti e non ce ne sono mai abbastanza. Ma questo è un lamento a livello personale.

Come ho detto all'inizio: penso che il PL7 sia fantastico. Raramente ho acceso così volentieri un altoparlante Bluetooth come il PL7, per impressionare gli altri sui miei gusti musicali. Un altoparlante Bluetooth di successo, che continuerà ad accompagnarmi, sia a casa che, se poi sarà di nuovo possibile e ragionevole, quando mi incontrerò con gli amici su un prato.

Queste cuffie sono musica per le orecchie

La scelta delle cuffie è enorme, ma quali sono quelli che vale davvero la pena acquistare? E quali sono i vantaggi dei diversi modelli? Il nostro esperto Dario Wolfisberg presenta le sue preferite:

Continuare a leggere

Il test delle cuffie SONY WH-1000XM4

Da circa un mese il nostro esperto di cuffie Dario Wolflisberg ha testato le Sony WH-1000XM4 e le ha confrontate soprattutto con il modello precedente le WH-1000XM3. L'esito di tale valutazione viene descritta in questa dettagliata relazione.

Continuare a leggere

Libera la respirazione: purificatore d'aria VENTA

Il principio alla base dei purificatori d'aria di Venta è semplicissimo: l'aria interna, spesso troppo secca e inquinata, è convogliata attraverso un bagno d'acqua. Questo viene purificato e l'umidità dell'aria viene incrementata, con conseguente miglioramento della qualità dell'aria ambiente.

Continuare a leggere