1. Home
  2. Blog
  3. Guida
  4. SONY WH-1000XM4

Il test delle cuffie SONY WH-1000XM4

Da circa un mese il nostro esperto di cuffie Dario Wolflisberg ha testato le Sony WH-1000XM4 e le ha confrontate soprattutto con il modello precedente le WH-1000XM3. L'esito di tale valutazione viene descritta in questa dettagliata relazione.

La prima impressione

Chi ha poco da cambiare, ha fatto molte cose giuste. Sony deve aver pensato la stessa cosa con l'ultima edizione della serie WH-1000X. Già nel disimballare la confezione, mi sono reso conto che una vera e propria innovazione non l'avrei trovata.Ma non volevo essere accecato dalla mia prima impressione e quindi ho voluto testare le cuffie senza pregiudizi. Guardando più da vicino ho notato alcune piccole differenze nel design.

Al centro dell'archetto non c’è più la designazione WH-1000XM3, ma WH-1000XM4. Inoltre, il logo NFC è stato inserito sul padiglione auricolare destro. E la parte interna della stanghetta è leggermente più riempita. Nonostante le piccole modifiche, le cuffie sono estetiche come quelle del suo predecessore, ma con piccoli miglioramenti ottici.

Quali sono le sue funzioni adesso?

Le Sony WH-1000XM4 sono dotate di alcune caratteristiche utili e altre meno. La più grande nota dolente delle XM3 è stata finalmente risolta con le cuffie XM4: il Multi-device Pairing! Finalmente riesco a collegare il mio cellulare e il mio laptop con le cuffie e non devo più preoccuparmi dell'eterna connessione delle XM3.

Con le nuove cuffie Sony il passaggio da un apparecchio all’altro avviene senza grandi ritardi. In questo modo posso ascoltare senza problemi la musica con le cuffie tramite laptop, ricevere la chiamata in arrivo dal mio cellulare e usare le XM4 come cuffie. È un peccato non poter più ascoltare musica con la codifica audio LDAC, ma è accettabile.

Un'altra caratteristica è la funzione Speak-to-Chat. Le Sony WH-1000XM4 riconoscono la voce quindi interrompono la musica e riproducono i rumori ambientali. Ciò è particolarmente utile quando si hanno le mani piene, quando qualcuno ti rivolge la parola e non riesci a toglierti le cuffie. Per coloro che amano canticchiare, questa funzione può essere attivata o disattivata come molte altre nell'app Sony Headphones.

Inoltre, le Sony WH-1000XM4 hanno più microfoni per migliorare le prestazioni della cancellazione del rumore e la qualità delle chiamate. Ne riparleremo comunque più in avanti.

La mia quotidianità

Ammetto di essere rimasto un po' deluso, all'inizio, per il fatto che non ci siano state grandi innovazioni, l'alloggiamento è lo stesso usato per le XM3, e la borsa da trasporto anche. Ma di certo il suono e la riduzione del rumore sono migliorati, giusto? Risposta breve: Si e no

Nell'uso quotidiano in ufficio o in treno non ho visto alcuna differenza. Non è grave, perché la cancellazione del rumore è sicuramente ancora eccellente e il suono è da 10 e lode - ma niente di nuovo. Mi chiedo: "Ho davvero speso 399 franchi per poter parlare con gli altri senza togliermi le cuffie? Così mi siedo al tavolo da pranzo con le XM3 e le XM4 per il test finale. Ogni canzone che ascolto viene riprodotta due volte con lo stesso lettore (Sony Xperia 5, che è compatibile LDAC): Layla di Eric Clapton, Halb 3 di Luciano, Blinding Lights di The Weeknd e altro ancora.

In totale mi sono seduto a questo tavolo per 3 ore per vedere le differenze e per scoprire quale mi piace di più. Ho ascoltato la musica anche bendato, per poi giungere alla fine a una sobria conclusione. Le XM4 sono un po' più chiare negli alti e il basso è leggermente meno potente, ma onestamente questi cambiamenti sono trascurabili. Ecco perché ho deciso di non confrontare le XM4 in modo intensivo con le Bowers & Wilkins PX7, in quanto nemmeno le XM3 avevano una possibilità contro le mie cuffie preferite - in termini di suono.

The Noise Cancelling

Ma Dario, e la cancellazione del rumore? Deve essere meglio, no?! Anche in questo caso, devo dire: non ci sono grandi differenze. Personalmente, ho anche scoperto che le XM3 annullano più rumore in gamma media rispetto alle XM4, ma le XM4 ne annullano ancora di più alle basse frequenze. Ma va detto che questo non si nota nella vita di tutti i giorni ed entrambe fanno un ottimo lavoro per ridurre al minimo il rumore.

Ciò nonostante terrò le XM4. Non solo perché il periodo di restituzione è comunque scaduto, ma perché ho imparato ad amare le piccole caratteristiche come l'associazione multi-dispositivo e la funzione Speak-to-Chat. Venderò le mie XM3 o le darò a uno dei miei amici, perché sono troppo belle per lasciarle sul mio scaffale.

Conclusione

Se possedete il predecessore, non avete assolutamente alcun incentivo a passare alle XM4 - tranne che il denaro non è un problema. E per chi non ha ancora le XM3, questo è il momento giusto per comprarne, visto che verrà sicuramente rilasciata più spesso a prezzi speciali. Raccomando le Sony WH-1000XM4 solo a coloro che vogliono delle cuffie più recenti - o se le WH-1000XM3 non sono più disponibili.

Queste cuffie sono musica per le orecchie

La scelta delle cuffie è enorme, ma quali sono quelli che vale davvero la pena acquistare? E quali sono i vantaggi dei diversi modelli? Il nostro esperto Dario Wolfisberg presenta le sue preferite:

Continuare a leggere

BABYLISS MEN - Cura per il corpo (dell'uomo) a tutto tondo

BABYLISS MEN presenta gli apparecchi di precisione a litio pronte all'uso. Esiste una vasta gamma di apparecchi dotati della tecnologia con lama in acciaio giapponese. Lame affilate e rasatura precise sono garantite ad ogni acquisto.

Continuare a leggere

Newsletter microspot.ch

Iscriviti alla nostra newsletter e scopri le nostre offerte, azioni e novità settimanali.

Un'azienda del Gruppo Coop